Un giardino Zen fai da te per la mamma giardiniera – DIY

La Festa della Mamma si avvicina e sei senza idee? Non ti preoccupare, ci ho già pensato io a trovare un’idea originale! Se anche la tua mamma è come la mia un’amante di piante e giardino e soffre quando non può uscire per curare i suoi adorati fiori e fare del sano giardinaggio questa è la soluzione giusta.
Regalale un bel Giardino Zen da curare e sistemare anche nelle più fredde e piovose giornate dell’anno. Potrebbe sembrare strano ma ti assicuro che una volta che inizi a rastrellare la sabbia, spostare e sistemare piante e sassolini oltre ad essere molto divertente il tempo passa velocemente e diventa perfino rilassante: la mente è concentrata sulla sistemazione degli elementi e si perde la cognizione del tempo.
DIY-zen-garden-marymanicreative

Il giardino Zen: molto più che un semplice giardino

Il vero giardino giapponese non ha solo una  funzione estetica, ma ciascun elemento naturale presente in esso è dotato di un preciso significato.
Capace di infondere serenità ed armonia, un vero giardino giapponese è costituito da tre elementi:
• l’acqua, il simbolo della vita, senza la quale non possiamo sopravvivere. Proprio come il sorgere ed il tramontare del sole, l’acqua deve scorrere da est verso ovest oppure essere ferma.
• le rocce, ovvero il punto del giardino in cui regna la pace. 
• il verde, presente durante l’intero corso dell’anno, come ad esempio il muschio o piante verdi come la felce. I fiori sono pochi, in generale camelie, rododendri oppure azalee.
Esistono diversi stili di giardino giapponese e, a seconda degli elementi che caratterizzano ognuno di essi. Quelli che comunemente conosciamo come giardini Zen sono chiamati Karesansui e sono dei veri e proprio giardini secchi in miniatura, caratterizzati dall’assenza di acqua).
I Bonseki sono dei giardini Zen in miniatura (quasi sempre Karesansui, ovvero quelli secchi, anche perché sono più agevolmente riproducibili), creati su vassoi di lacca nera ricoperti di sabbia bianca, sassi e rocce. Per la loro realizzazione e cura si utilizzano strumenti delicati come piume, ramoscelli, setacci e piccole scope.
Il gesto di rastrellare la ghiaia, formando delle linee curve continue intorno ai sassi, rappresenta sì le onde del mare che s’infrangono sugli scogli, ma simboleggia in realtà i pensieri che si scontrano e che, dopo aver percorso ragionamenti e strade differenti, portano a nuove concezioni, a nuovi punti di vista più maturi. 
Coltivare un giardino zen significa coltivare la propria anima e la propria personalità in un percorso di crescita continua.
Creare un guardino Zen è più semplice di quello che immagini. Bastano davvero pochi materiali e poco tempo. Vediamo come fare!

Cosa ti serve

  • un contenitore (un vassoio, una ciotola, un vaso basso)
  • sabbia fina
  • bastoncini e stuzzicadenti
  • ornamenti: piccole piantine, sassi, candele, legnetti
  • colla a caldo o a tenuta forte
tutorial-zen-garden-marymanicreative

Come si realizza

Prima di tutto vediamo come realizzare il rastrello.
Taglia un pezzetto di legno di 4 cm e uno più lungo di 14 cm.
Poi taglia 2 stuzzicadenti partendo dalla punta a circa 2 cm per formare i denti del rastrello.
A questo punto incolla i pezzetti di stuzzicadenti a 0,5 cm sul legnetto più corto
Incolla poi il legno più lungo a metà del pezzo più corto (vedi foto). Lascia asciugare bene la colla.

tutorial-zen-garden-marymanicreative
Ora riempi il contenitore con la sabbia cercando di uniformarla su tutta la superficie.
tutorial-zen-garden-marymanicreative
E’ arrivato il momento più divertente: decorare il giardino!
Prendi piantine e decorazioni e posizionale all’interno del tuo contenitore come meglio ti piace. Con il rastrello disegna e traccia cerchi, linee, punti e crea i disegni che ti suggerisce la fantasia.
Qui vedi alcune soluzioni che ho realizzato con diversi elementi da cui puoi prendere inspirazione.
zen-garden-DIY
Con poche e semplici cose puoi realizzare un regalo davvero originale per la tua mamma amante del giardino.

    Condividi e pinna per dopo questa semplice idea

    zen-garden-DIY-marymanicreative

    Share

    2 commenti su “Un giardino Zen fai da te per la mamma giardiniera – DIY”

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.